venerdì , 22 settembre 2017

Salone Libro, editori rompono gli indugi: “Addio Torino, vogliamo farlo a Milano”

lingotto_salone_libroDopo due ore e mezza di dibattito, il Consiglio Generale dell’Associazione Italiana Editori si divide ma la maggioranza vuole fare una Fiera a Rho. La scelta già fatta a febbraio

L’Associazione italiana editori per il Salone del Libro ha scelto Milano, annunciando la costituzione di una società con la Fiera di Rho. L Lo spiega il presidente Federico Motta al termine del consiglio generale dell’Aie: “Si é molto dibattuto – dice – e il consiglio mi ha invitato a continuare la collaborazione con la Fondazione del Libro. Diamo grande disponibilità verso Torino per una collaborazione fattiva, che superi questa assurda divisione, non voluta da noi, che ha portato a fare valutazioni prive di fondamento”. L’Aie nel 2019 compirà 250 anni. “Siamo un valore per questo Paese”, conclude Motta.
In corso di Porta Romana a Milano, sede dell’Associazione italiana editori, la riunione é durata due ore e mezza. Molti gli interventi che hanno preceduto il voto dei consiglieri del consiglio generale chiamati a pronunciarsi sui due progetti, quello di MiBook alla Fiera di Rho e quello del Salone del Libro di Torino, che sono stati presentati in anticipo. Il voto si è chiuso con 17 votanti a favore di Milano, 8 astenuti e 7 contrari. In totale hanno votato 32 consiglieri su 37…Continua

Fonte: “torino.repubblica.it”