giovedì , 14 dicembre 2017

Bonus 18enni, migliaia di ragazzi in libreria. A sei giorni dal lancio di 18App primo bilancio positivo per i librai indipendenti del SIL

bonus_18_anni“Migliaia di ragazzi sono entrati nelle librerie indipendenti italiane, direttamente per acquistare o per informarsi su come utilizzare il bonus cultura per comprare libri. Direi dunque, che a sei giorni dal lancio di 18App, il primo bilancio è positivo, e dai nostri associati arrivano numerosi apprezzamenti per l’iniziativa”.
A dichiararlo è Cristina Giussani, Presidente del Sindacato Italiano Librai aderente a Confesercenti.
“La nostra associazione – continua Giussani – ha promosso fin dall’inizio l’adesione degli esercenti librai a 18App, il Bonus stanziato dal Governo che permette a quasi mezzo milione di diciottenni italiani di spendere 500 euro in prodotti culturali, inviando a tutti un vademecum per favorire l’accesso a Fisconline e successivamente a 18App, ottenendo riscontri positivi sulle iscrizioni degli esercenti associati. Fin dal lancio dell’iniziativa i nostri librai hanno ricevuto subito, con successo, i ragazzi diciottenni che stanno utilizzando i voucher della App per i loro acquisti: la procedura risulta semplice ed efficace per tutti. I nostri associati, inoltre, si sono fatti promotori della diffusione delle informazioni utili ai neomaggiorenni per aderire allo Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che i ragazzi devono richiedere dal giorno del diciottesimo compleanno, in un clima di collaborazione costruttiva. Il SIL, pertanto – conclude Giussani – è convinto più che mai del valore del Bonus e, soprattutto, della modalità digitale di gestione”.