venerdì , 26 aprile 2019

Comunicato del Sil sui fatti di Parigi

parigi_manifestazioneLa grande manifestazione di Parigi ha rappresentato per la prima volta un punto fermo ed intransigente, al tempo stesso, sul valore fondante dell’Unione Europea: “ la Libertà”.
Se mai ci fosse stato bisogno di sapere quali fossero i pilastri sui quali abbiamo iniziato a costruire questa complicata Unione Europea, la Francia, 226 anni dopo la sua rivoluzione e in un momento dei più tragici della sua storia, ha ricordato a tutti i cittadini europei che quelle tre magiche parole “ Liberté, Fraternité, Egalité” non sono mai state i simboli di una sola Nazione che identificava un periodo storico, ma l’evoluzione di una società senza confini che passava da società organizzata a società civile.
La libertà di pensiero manifestata in tutte le sue forme di espressione, dalle vignette ai libri, dai quotidiani a internet, dalla radio alla tv, è alla base di una società multiculturale e plurireligiosa composta da europei cattolici, da europei ebrei e da europei musulmani dove insieme vivono come cittadini europei prima di tutto.
E’ in questo quadro che i librai del Sil Confesercenti, rinnovano la solidarietà ai parigini, alle forze dell’ordine della capitale ed a tutti Francesi per il brutale attacco subito …”nous sommes Charlie”.

--Secure checked 2018--