giovedì , 26 Novembre 2020

Decreto dell’11 marzo 2020

Per qualsiasi domanda scrivete a sil@confesercenti.it o a cris@maredicarta.com

In questo momento difficile per il nostro Paese e per tutta l’economia italiana, il SIL è in costante contatto con i livelli nazionali e territoriali di Confesercenti per cercare di dare a tutti gli associati le informazioni utili man mano che ci vengono comunicate.

Il Decreto dell’11 marzo obbliga la maggior parte dei negozi a chiudere e dunque le nostre librerie non potranno lavorare fino al 25 marzo. Resta tuttavia la possibilità di effettuare vendita on-line: dunque i librai che hanno un sito di vendita on-line o comunque praticano questo tipo di vendita sono autorizzati a farlo.

Il Decreto non chiarisce nel dettaglio l’eventualità di una consegna a domicilio da parte del libraio stesso.

Tuttavia, stante che la base della regola è muoversi il meno possibile e solo per ragioni di necessità, consideriamo che la legge vada letta nel modo più restrittivo possibile. Anche perchè nel fare la consegna bisogna rispettare le distanze ecc. Quindi va bene consegnare i pacchi ai corrieri, che dovrebbero essere attrezzati, ma meglio evitare le consegne dirette.

Se avete quesiti o domande di qualsiasi genere, scrivete alla nostra direzione nazionale a sil@confesercenti.it o a direttamente alla Presidente Giussani a cris@maredicarta.com

--Secure checked 2019--