sabato , 1 Ottobre 2022

Salone Libro: Sil Confesercenti, grazie a Presidente Mattarella per parole su ruolo operatori libro e sull’importanza delle librerie indipendenti

“Ringraziamo il Presidente Sergio Mattarella per le parole inviate, nel messaggio inaugurale della 34esima edizione del Salone del libro di Torino, che riconoscono non solo il lavoro degli operatori della filiera, ma il ruolo delle librerie indipendenti, definite dal Capo dello Stato “una risorsa preziosa per tanti cittadini”.

Così Cristina Giussani, Presidente del Sindacato librai Confesercenti che sottolinea: “Fare il libraio è un mestiere difficile, scelto, molto spesso, per amore dei libri e della lettura e con il desiderio di trasmettere questo amore agli altri. E quanto scritto dal Presidente Mattarella ci riempie di soddisfazione perché è il Capo dello Stato a dire che sostenere la lettura significa sostenere la filiera, riconoscendo le sfide che quotidianamente dobbiamo affrontare, tra costi, concorrenza dei nuovi media e delle multinazionali. Il passaggio, poi, sulle piccole librerie è importantissimo: noi, come Sil, da sempre ribadiamo la funzione centrale delle librerie indipendenti nelle città, nei quartieri e nei piccoli borghi”.

“Questa per noi è stata una settimana ricca di soddisfazioni – conclude Giussani. Ieri, infatti, si è aperto il tavolo di lavoro sul tema della scolastica con il Ministro dell’Istruzione Bianchi. Un tavolo che definirei molto positivo e che speriamo possa portare presto ad una nuova legge”.

 

 

--Secure checked 2019--